Clarence - Cultura e Spettacolo
Clarence
FRANCESCO PETRARCA
Homepage Free Internet Chat Forum Oroscopo Cartoline Clarendario Net to Be superEva superEva
SMS gratis Cerca Messenger Mail Games Links Meteo Free Blog B.I.G.
Sei qui:   Homepage > Cultura e Spettacolo > Società delle Menti > Autori M-Z > Francesco Petrarca
  FRANCESCO PETRARCA

petrarca Francesco Petrarca nasce ad Arezzo nel 1304.
A sette anni è a Pisa, al seguito del padre, recatosi ad attendere Enrico VII, speranza degli Italiani. A Pisa e a Genova, sempre insieme alla sua famiglia, Petrarca conosce Dante, anch'egli in attesa dell'Imperatore.
Tra il 1312 e il 1313 il padre di Petrarca si trasferisce con la famiglia ad Avignone, sede della Corte papale, dove spera di poter esercitare vantaggiosamente il notariato. Per 4 anni, dal 1313 al 1317, Francesco coltiva un intenso studio del latino.
Nel 1317 è all'Università di Montpellier a studiare il diritto, secondo la tradizione familiare, ma dimostra ben presto di preferire la lettura dei poeti e degli storici latini. Nel 1322, con il fratello Gherardo, è mandato a perfezionare gli studi giuridici a Bologna dove conosce e diviene allievo di Cino da Pistoia, e dove studia l'opera di Dante, da poco scomparso a Ravenna e di cui si sta divulgando, in quel momento, il Paradiso.
Tornato nel '36 ad Avignone, Francesco, rimasto senza padre, prende la tonsura per potere aspirare ai benefici ecclesiastici e si avvicina alla Corte di papa Giovanni XXII.
Il 6 aprile 1327, come egli stesso racconta, nella chiesa di S. Chiara vede per la prima volta Laura, l'ispiratrice dei sogni di tutta la sua vita, il centro ossessivo e metaforico del Canzoniere.
Nel 1330, chiamato dal suo antico collega Giacomo Colonna, creato Vescovo di Lambez, visita per la prima volta Parigi. Cominciano i viaggi in Italia: a Roma (1331), in Spagna, in Inghilterra. Nel 1337 torna in Avignone e verso la fine dell'anno si ritira nella solitudine di Valchiusa.
Nel 1340 riceve, contemporaneamente da Parigi e da Roma, l'offerta dell'incoronazione poetica. Preferisce Roma: nel 1341 il Senatore di Roma, Orso dell'Anguillara, lo cinge con l'alloro poetico in Campidoglio.
Nel febbraio del 1342 torna ad Avignone e quindi, nel 1346, in Valchiusa, dove compone il Bucolicum carmen.
Nel 1347, alle prime notizie della Rivoluzione romana capeggiata da Cola di Rienzo, Petrarca parte per Roma, ma il fallimento dell'impresa e la situazione che si sta creando lo fermano a Parma. Dal Papa ottiene l'incarico di una missione presso Mastino della Scala. Deluso nelle sue speranze politiche, a Verona viene tra l'altro a sapere della morte per peste di Laura.
Riprende allora a peregrinare per l'Italia, ovunque accolto con grandi onori. Vive due anni fra Parma e Padova, a Milano presso i Visconti.
La peste del 1361 gli toglie il figlio Giovanni e molti amici. Dal 1369 alla morte, vive quasi sempre nella villetta di Arquà sui colli Euganei, dove muore improvvisamente, nella notte tra il 18 e il 19 luglio 1374, mentre chino sullo scrittorio legge e commenta Virgilio.
Padre fondatore non soltanto della cultura italiana, ma di quella europea tutta, Petrarca è stato il riformatore della classicità che ha portato, facendosene carico, l'intero peso di una tradizione millenaria a una nuova luce: quella dell'Umanesimo continentale, di cui è considerato l'iniziatore.
Straordinarie curatele d'ordine filologico (indimenticabili il commento einaudiano di Contini e l'opera certosina e globale di Santagata) arricchiscono il panorama editoriale petrarchesco.

  I SUOI LIBRIin associazione con: InternetBookshop
• Puoi ordinare on line tutti i titoli di Francesco Petrarca

Africa. Ediz. Critica
Senile. Libro 5° , 2
Salmi penitenziali
Familiari. Ediz. Critica
Rime disperse o a lui attribuite
Poesie
Lettere di viaggio
Canzoniere
Lettera del Ventoso
Opere italiane
Opere italiane. Trionfi-Rime
Opere italiane. Canzoniere
In difesa dell' Italia (Contra eum qui maledixit Italie)
Poesie d' amore
Secretum
Senili. Libro 1°
Lettere disperse
De vita solitaria
Opere. Canzoniere-Trionfi-Familiarium rerum libri
Rime sparse
Lettera ai posteri
Rime
Itinerario in Terrasanta (1358)
Rime. Canzoniere. Trionfi. Estravaganti
De otio religioso
Petrarca e la lirica d' arte del '200. Antologia

  COSTRUISCI CLARENCE...
Se vuoi segnalarci un sito, gestire una rubrica o inviarci un suggerimento clicca qui.


SPONSORED BY:
     
A WWWORLD APART
DadaWebmaster: sindaco@clarence.com - Clarence ® è un marchio registrato di Clarence s.r.l. - Ideato da Gianluca Neri e Roberto Grassilli, realizzato dalla Redazione - Pubblicità - Uff. Stampa - Lavora con noi.
© 1996-2002 Clarence s.r.l.