Web Immagini Video Musica
 
 
| |
 
   
Categorie
Clarence consiglia
Giovedì 10 Marzo 2005
Castelli, Fede, Segreti e Sirchiate
Non visto Ballarò, non mi regge lo stomaco, l’ho letto su Repubblica...
Castelli ha parlato. Parlare è ovviamente un eufemismo, mi seccava scrivere *ruttato*, è poco elegante.
"Napoli è ben peggiore di Nassirya".
Cosa ci si poteva attendere da uno che in visita al carcere cagliaritano di Buoncammino (orripilante struttura medievale con comode finestre a bocca di lupo), disse che le carceri italiane sono alberghi a 5 stelle?
Sì le carceri sarde sono alberghi a cinque stelle.
Sarà per questo che poi se ne andò in vacanza presso la colonia penale di Is Arenas, a pochi chilometri in macchina blu con autista da una sorta di paradiso marino, della Sardegna, gratis et amore dei?
Siamo in Italia. Benvenuti nella patria della civiltà.

Vi copio questo dal sito di Articolo 21:
UNO STRALCIO DELLA PUNTUALE RIFLESSIONE DELIRANTE DI FEDE: "Giuliana Sgrena, nonostante il governo avesse detto a tutti i giornalisti di andarsene, era rimasta perché doveva fare il suo dovere per un giornale comunista, Il Manifesto, quotidiano comunista. Era lì certamente non per sostenere la tesi del governo italiano e la sua missione di pace a Nassiriya. Certo non per difendere la coalizione e quei soldati americani, morti per restituire l’Irak alla libertà. Era lì per fare dal suo punto di vista politico il suo dovere. Il governo, questo governo, l’ha salvata. Ha pagato anche in denaro, ma ha pagato soprattutto con la vita di un uomo straordinario."

Attento Fede, perchè siamo in Italia ed arriverà il giorno che, per compiacere il texano alcoolista si dovrà *ammettere* che Nicola Calipari, era uno sprovveduto che non aveva avuto nemmeno l’idea di avvisare il Capo del suo passaggio con ostaggio.
Le cose stanno prendendo forma. Finalmente le immagini dell’auto, così ben mostrate che pareva un’auto portata via dai vigili per divieto di sosta. L’unica cosa visibile era uno sbrego sul parabrezza ed una ruota sgonfia. Mi ha fatto ricordare quando i Carabinieri trovarono la mia Peugeot 205 rubata e fracassata contro un muro. La vidi arrivare sul carrattrezzi dell’ACI e pensai:
“Esagerati! E’ intera....” Soltanto poi vidi l’altra parte... disintegrata.

Il mio disgusto aumenta, giorno dopo giorno, a piccole dosi così come ci vengono imposte da questo governo fascista, malavitoso, bacchettone ed inconcludente.
Che ne dite del segreto di stato sulle residenze del premier? Tutto silenzio? Nessuno che si alzi in piedi a dire che creare le *little Vaticano* ad Arcore, Roma e in Costa Smeralda non ha nulla di democratico ma molto di Repubblica della Bananas?

E delle sirchiate? Ne vogliamo parlare? Sulle mie sigarette ci sta scritto, listato a lutto: PROTEGGI I BAMBINI: NON FARE LORO RESPIRARE IL TUO FUMO. E allora perchè non aggiungere.... E SE TI ROMPONO I COGLIONI PERCHE’ SONO ANCORA VIVI E HANNO VOGLIA DI VIVERE, RINCOGLIONISCILI COL RITALIN, NUOVAMENTE IN FARMACIA.
Sì, siamo in Italia.... Non dobbiamo assumere troppe medicine ma come in america si dà il Prozac ai bimbi noi abbiamo il Ritalin. Nel caso nostro figlio fosse nato sano e troppo vivo, nonostante madri fumatrici.
Ma perchè nessuno ha più voglia di parlare di questa cazzo d’Italia?
Ma che mi frega? Tanto io sono APOLIDE.

Rita Pani (APOLIDE)


Ricerca
Utilizza la ricerca qui sotto
per cercare nell'archivio di CLARENCE - Tam Tam.
 
Diffondi
È possibile diffondere i contenuti di questa rubrica utilizzando i seguenti collegamenti:

XML RSS 0.91

XML RSS 1.0